03-Quali materiali si utilizzano?

In bioedilizia si consiglia l'utilizzo di cemento puro, in cui sia certificata l'assenza di radioattività e la non addittivazione in fase di produzione con materie seconde spesso provenienti da scarti di altre lavorazioni industriali, requisiti che si trovano più facilmente nel cemento bianco che è quindi da preferire . L’ acciaio austenico e’ un acciaio inossidabile che presenta una particolare microstruttura con bassi valori di permabilita’ magnetica. Queste proprieta’paramagnetiche, annullano il fenomeno delle correnti indotte ed evitano possibili distorsioni del campo magnetico naturale... 

I materiali per le murature continue portanti possono essere in terra cruda, due sono le tecniche principali di lavorazione, il pise’e l’adobe. Applicata alla realizzazione di solai e tetti, la tecnologia del legno lamellare permette oggi di costruire solai ad ossatura lignea di grandi luci. Le partizioni interne realizzate con lastre di cartongesso, posate su un orditura metallica.